21 ottobre 2012

Siamo così pieni di sprechi...

Da Internazionale di questa settimana (Financial Times, Regno Unito).

[…] L’impegno dell’Italia sul pareggio di bilancio in termini strutturali entro il 2013 impone che i tagli alle tasse siano accompagnati da nuovi sacrifici. Nel complesso, le nuove misure sono restrittive, non espansive. Ma Monti ha dimostrato buon senso nello scegliere dove calare l’accetta. Insistere sulla riduzione della spesa pubblica, a livello sia nazionale sia regionale, è la strada giusta. La pubblica amministrazione italiana è piena di sprechi, tagliare le risorse non comprometterà la qualità dei servizi […].