31 gennaio 2013

A che punto è la campagna elettorale/2

Roma, 30 gen. (Adnkronos/Ign) - ''Non è stato assolutamente un investimento elettorale, Balotelli è stato un investimento voluto dalla parte tecnica della società''. Ospite del Tg3, il leader del Pdl Silvio Berlusconi parla del nuovo acquisto del Milan, punzecchia Mario Monti con un paragone con SuperMario ma prima smentisce di aver definito il calciatore una ''mela marcia''. ''Non è così'', dice il Cavaliere. ''E poi, l'unica cosa positiva che ho pensato è questa - aggiunge - Balotelli ha segnato due gol, facendo piangere i tedeschi, mentre l'altro Mario, Mario Monti, ha segnato due gol anche lui, con l'Imu e il redditometro e ha fatto piangere tutti gli italiani...''. All'indomani della stoccata arrivata da Bruxelles, per bocca del commissario Olli Rehn (''Non ha mantenuto gli impegni con Ue''), Il Cavaliere si dice ''incredulo''. ''Abbiamo sempre rispettato tutti gli accordi presi responsabilmente con l'Ue. Ho letto le dichiarazioni di Rehn contro di noi, peccato che lui quando eravamo al governo diceva il contrario...''. 

Roma, 30 gen. (Adnkronos) - "Sto trattando con Leo Messi per il Bettola football club. A Bettola non c'e' la squadra, ma mi hanno detto che gioca da solo, secondo me ce la fa". Parlando a Napoli, Pierluigi Bersani sceglie l'ironia per parlare del tono della campagna elettorale e, nello specifico, dell'acquisto di Mario Balotelli dal Milan. "Tant'e', questa e' la situazione. Noi cercheremo di metterci serieta' e una riflessione attenta", ha sottolineato il leader del Pd nel suo intervento trasmesso da Youdem.