3 gennaio 2013

Fuffa blogghereccia/2

Io non ho nulla da aggiungere rispetto a quanto scrissi un anno fa sulla lunga degenza dei blog. Poi leggo di Andrew Sullivan sul Post e di quello che intende fare. E ribadisco: non serve lambiccarsi troppo sul futuro della nostra attività di blogger. 
Siamo ciò che blogghiamo e il pubblico, il nostro pubblico (che mica vantiamo tutti gli stessi numeri), certo non è scemo.